Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2019

Pagelle Mondiali: argento amaro, ma grande Italia

Immagine
Italia 9 : tutto perfetto, o quasi. L'oro, che avremmo meritato per come abbiamo corso, ci avrebbe regalato un 10 e lode. Peccato. Ma Cassani ha azzeccato tutte le scelte. La Nazionale si è mossa con cautela e astuzia nella prima parte, poi ha fatto la parte del leone nella seconda. Moscon sontuoso, Colbrelli stopper fantastico, Bettiol e Cimolai solidi. Sembrava un film già scritto, con Trentin che doveva consegnarci il finale più scontato. Ma questa è la magia del ciclismo (e dello sport): bello e crudele allo stesso tempo, imprevedibile, mai scontato. Matteo si è sgonfiato a pochi metri dal traguardo, ma dobbiamo solo fargli un monumento. Anche noi in cronaca eravamo quasi certi della vittoria. E, aldilà dei soliti sciocchi che parlano di gufate e stupidaggini annesse, era giusto descrivere la corsa come stava andando: con Van der Poel fuori dai giochi, per caratteristiche tecniche e per lo storico che aveva, Trentin avrebbe dovuto vincere a mani basse in quel gruppetto di tre.